Linee  Dati Internet

Scopri la soluzione migliore per il tuo business.

Home Cosa Facciamo Linee Dati Internet

Fibra Ottica Dedicata: Cos'è?
Quando si parla di connessioni Internet in Fibra Ottica ci troviamo davanti a molte sigle: FTTx, FTTc, FTTh... Difficilmente ci parlando di Fibra Ottica Dedicata e il motivo è semplice, proprio perché è la migliore delle tecnologie, non è adatta a tutti.
Avere una connessione in Fibra Ottica Dedicata vuol dire sfruttare il massimo della tecnologia ad oggi disponibile con la sicurezza di avere sempre il minor numero di interferenze possibili (a titolo di esempio: minor numero di apparati; banda dedicata; ecc...).
Per fare un parallelismo è come se in una tratta autostradale ci trovassimo di fronte a 100 km senza alcun casello e senza alcuna altra macchina sul percorso!!

Cosa vuol dire questo?
Vediamolo mettendo metaforicamente a confronto la Fibra Dedicata con le altre Fibre.
Fibra Dedicata contro FTTc e FTTh
Le normali connessioni in fibra hanno caratteristiche che le rendono inferiori a livello di performance per motivi diversi
L'FTTc (Fiber To The Cabinet) identifica quella tecnologia in cui la tratta in fibra si interrompe nel cabinet in strada.
Probabilmente avrai sentio parlare e avrai visto quelle cabinette con il tappo rosso e l'adesivo Fibra Ottica.
Ecco, nell'FTTc, da quel cabinet fino a casa tua, arrivano dei comunissimi cavi in rame.
Il rame è il mezzo di trasmissione usato da sempre, dalla corrente elettrica alla telefoniae e in fine usato per le connessioni dati.
Per sua natura il rame tende a "perdere segnale" quando la tratta si allunga, inoltre i cavi posati molti anni fa sono invecchiati e l'usura naturale ne ha eroso ulteriormente la capacità di portare dati da un punto all'altro.

Cosa vuol dire in pratica?
Che più sei lontano dal cabinet e meno le performance della tua connessione saranno brillanti. Una Fibra a 100 Mbps in download potrebbe tranquillamente finire per andare a 60 Mbps o per non andare per niente.
L'FTTh gode di maggiori forze a suo vantaggio. La Fibra arriva fino al tuo edificio, motivo per cui potresti trovare anche FTTb (Fiber To The Building) anziché FTTh (Fiber To The Home).
Qui la tratta in rame esiste solo se è presente dentro l'edificio. Ci sono infatti edifici, con impianti di rete di nuova concezione, totalmente cablati in fibra ottica anche all'interno.

Allora cos'è che fa la differenza?
L'Operatore Telefonico fornitore del servizio. Quella connettività, all'interno dell'Operatore, con quanti utenti è condivisa?
Sì, non è tutta per te, tu ne hai comprata una parte.
Immaginati un tubo dell'acqua sul quale tu hai comprato un rubinetto.

Quanti rubinetti ha  fatto mettere l'Operatore?
Se lo apri solo tu ricevi molta acqua e sei soddisfatto.
Se ce ne sono molti e ne vengono aperti contemporanemente solo alcuni, l'acqua arriva lo stesso e continui a essere soddisfatto.
Se l'Operatore ha abbondato a tal punto con i rubinetti che se ne aprono troppi contemporaneamente, l'acqua potrebbe non bastare per tutti e potresti iniziare ad avere qualche disservizio.
Va specificato che se proprio vuoi mettere in competizione qualcosa fallo con l'ISP, l'Intenret Service Provider. Lui è la vera discriminante per le prestazioni della tua connettività e se hai un'Azienda è fondamentale sapere cosa valutare.

Attenzione alla banda minima garantita della tua connessione Internet

Il tuo Operatore Telefonico ti ha mai parlato di banda minima garantita?
Essere informati, oggi, non è più un’opzione. Dobbiamo cercare di essere sempre al corrente di tutto ciò che può pregiudicare la qualità dei prodotti che acquistiamo.
Quando parliamo di connessioni Internet, la banda minima garantita, è uno di quei parametri che difficilmente appaiono in primo piano.

Perché la banda minima garantita non è mai troppo evidente?
In primo luogo perché l’utente medio difficilmente cerca la banda minima garantita come prima cosa.
Quando hai cercato la tua attuale connessione internet avrai cercato probabilmente una connessione a 10/20/50/100 ecc… Mega.

Il che va bene, ma quanti di quei “Mega” sono garantiti?
E soprattutto, di quanti Mega di banda hai realmente bisogno?
Un altro motivo per cui la banda minima garantita non viene sbandierata troppo volentieri è perché, in qualche modo, rappresenta un impegno da parte dell’Operatore Telefonico.
L’Operatore si impegna a garantire una porzione di banda sempre disponibile, riservata alla tua connessione Internet.
Scopri come attivare una connessione EFFESISTEMI
Capire cos’è la banda minima garantita, semplicemente.
Per poter valutare correttamente questo parametro, è utile capire come funziona la banda minima garantita.
Spesso Internet viene definita come una grande rete globale dove vengono scambiati continuamente dei dati.
Potremmo quindi immaginare Internet come una grande rete autostradale.
I dati che vi passano all’interno sono le automobili.
Immaginiamo di voler andare, con la nostra automobile, da Firenze a Milano.
La banda Internet viene rappresentata dalla larghezza della mia autostrada, dal numero di corsie.
Capiamo già qui che la velocità dei miei dati (le auto) non dipende dalla banda (le corsie).
Come spesso accade circolando per le strade ci possono essere delle interruzioni: posti di blocco, caselli, incidenti ecc…
In questi casi, la banda minima garantita, può essere rappresentata da una corsia sempre disponibile.
In ogni momento avrai la garanzia di non rimanere bloccato.

Contattaci per avere un preventivo personalizzato. 

Sapremo consigliarti il software più adatto alle tue esigenze.

Stai cercando una soluzione specifica?
Configurala qui inserendo le tue esigenze

© Creative Studio