Beni ai soci, in arrivo i casi di esclusione

Tutte le novità per rimanere sempre aggiornato.

Home News Beni ai soci, in arrivo i casi di esclusione

 

03/07/2013 - Beni ai soci, in arrivo i casi di esclusione
(fonte: ilsole24ore)

 

NORME E TRIBUTI

Saranno semplificati gli adempimenti comunicativi concernenti i dati relativi ai beni concessi in godimento ai soci o ai familiari dell'imprenditore.
In particolare, saranno esclusi dalla comunicazione:
- i beni concessi in godimento al socio dipendente o lavoratore autonomo che costituiscono fringe benefit;
- i beni di società e di enti privati di tipo associativo che svolgono attività commerciale, residenti o non residenti, concessi in godimento a enti non
  commerciali soci che utilizzano gli stessi beni per fini esclusivamente istituzionali;
- gli alloggi delle società cooperative edilizie di abitazione a proprietà indivisa concessi ai propri soci;
- i finanziamenti concessi ai soci o ai familiari dell'imprenditore. 

Inoltre la comunicazione dei finanziamenti a favore delle imprese individuali o collettive dovrà essere effettuata, da parte delle imprese stesse, solo se di ammontare superiore a 3.000 euro annui. Analoga comunicazione dovrà essere effettuata per le capitalizzazioni. (Provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate di prossima emanazione)
 
Obbligo pre-semplificazione 
Le regole per la comunicazione dei beni in godimento ai soci o ai familiari dell'imprenditore erano disciplinati con il Provvedimento del direttore dell'Agenzia delle Entrate del 16 novembre 2011. (continua)
 

...

© Creative Studio