E/READY - E/IMPRESA: Dal 1° gennaio 2017 cambia il tracciato della FatturaPA

Tutte le novità per rimanere sempre aggiornato.

Home News E/READY - E/IMPRESA: Dal 1° gennaio 2017 cambia il tracciato della FatturaPA

Gentile cliente, 
 
ti informiamo che:
 
Dal 1° gennaio 2017 cambia il tracciato della FatturaPA.
 
Il Sistema di Interscambio ha comunicato che:
“Il formato FatturaPA, utilizzato per la formazione e trasmissione delle fatture elettroniche verso le Pubbliche Amministrazioni, è stato adeguato per permettere anche la fatturazione elettronica tra privati, a partire dal 1° gennaio 2017.
Il nuovo formato sarà utilizzato sia per la fatturazione elettronica verso la PA sia per la fatturazione elettronica tra privati, secondo un unico tracciato XML e sempre attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), che sarà a disposizione anche per i rapporti commerciali tra privati, come previsto dal D.lgs. n. 127/2015.
Le Pubbliche Amministrazioni e i loro fornitori, oltre a tutti i soggetti che intendono utilizzare il Sistema di Interscambio per la fatturazione tra privati, dovranno quindi configurare i propri sistemi informatici per utilizzare, a partire dal prossimo 1 gennaio, esclusivamente il nuovo tracciato XML ed il relativo schema XSD per tutte le trasmissioni di fatturazione.”
 
 
Chiusura di SdI per consentire il passaggio al nuovo formato:
Le  indicazioni operative, pubblicate il 2 dicembre, precisano che: 
“Per consentire il passaggio dal vecchio al nuovo formato fatturaPA il SdI non sarà disponibile dall’1 all’8 gennaio 2017. 
In questo periodo non sarà possibile, tramite il SdI, trasmettere le fatture elettroniche e notifiche; il SdI continuerà a consegnare le fatture elettroniche e le notifiche nel vecchio formato già in elaborazione alle PA ed ai Fornitori. 

In pratica, fino al 31 dicembre le fatture elettroniche dovranno essere trasmesse nel vecchio formato (1.1); SdI eseguirà i controlli previsti nel documento “Elenco controlli versione 1.3” ed entro l’8 gennaio 2017 consegnerà le fatture e, laddove non possibile, produrrà al fornitore l’attestazione di avvenuta trasmissione della fattura con impossibilità di recapito. 

Dal 9 gennaio 2017 SdI accetterà esclusivamente fatture elettroniche nel nuovo formato (1.2) ed applicherà le regole previste nella documentazione tecnica aggiornata.”
Le aziende che emettono fatture verso la Pubblica Amministrazione devono quindi aggiornare i programmi per poter emettere, dopo il 1° gennaio 2017, le fatture elettroniche con il nuovo formato.
Pianificazione rilasci
Per gestire il nuovo formato FatturaPA è previsto il seguente rilascio:
 
  • rel. 02.16.04.02 – ll  cui rilascio è pianificato entro il 22 dicembre
 
Fatturazione elettronica tra privati
Il nuovo formato sarà utilizzabile anche per la fatturazione elettronica tra privati, e sempre attraverso il Sistema di Interscambio (SdI), che sarà a disposizione anche per i rapporti commerciali tra privati, come previsto dal D.lgs. n. 127/2015.
A partire dal 1° gennaio 2017 sarà quindi possibile anche la fatturazione elettronica tra privati (B2B), tramite il SdI.

Pianificazione rilasci
La fatturazione elettronica fra privati (B2B) è un nuovo modulo, che sarà rilasciato sulle ultime release dei prodotti ESA Software:
  •  rel. 02.17.00 – pianificata inizio gennaio 2017
Tutti i dettagli e le condizioni commerciali saranno forniti con successive comunicazioni.
Cogliamo l'occasione per porgere cordiali saluti.
 
Buon lavoro!
 
© Creative Studio