RMM - Monitoraggio e Gestione Remota

Home Cosa Facciamo RMM - Monitoraggio e Gestione Remota

COS’E L’RMM?

RMM è l'acronimo in lingua inglese di "Monitoraggio e Gestione Remota" (Remote Monitoring and Management), una categoria di software essenziale per i fornitori di servizi gestiti (MSP) e i professionisti IT.

Un buon RMM consente di risparmiare tempo, denaro e semplifica l'intera operazione IT con una soluzione all-in-one.

Quali sono i vantaggi di un buon RMM?

Un RMM farà risparmiare denaro alla tua azienda perché riduce le costose chiamate all'helpdesk e avviserà il personale di supporto IT di potenziali crisi in modo che possano essere riparate prima che danneggino l'azienda.

Se utilizzato internamente, il software di monitoraggio RMM eviterà errori di sistema e ridurrà il numero di personale di supporto IT necessario.

Ci sono molti vantaggi che una soluzione RMM offre, tra cui:

  • Monitoraggio in tempo reale e gestione degli avvisi
  • Automazione IT e scripting
  • Funzioni di gestione delle patch
  • Reporting e analisi

Questo pacchetto di funzioni copre tutte le vostre esigenze di monitoraggio e gestione. Monitoraggio e avvisi in tempo reale I tuoi dispositivi non dovrebbero aspettare che qualcosa si rompa prima che il team di supporto individui un problema.

Un MSP che supporta l'infrastruttura su un sito client remoto conoscerà i potenziali problemi in modo che possano risolverli prima di fermare l'attività del cliente.

Questa funzione consegna il modello Break/Fix guidato dal panico al cestino.

Liberare risorse da correzioni retrospettive ti farà risparmiare denaro e ti conquisterà più clienti. Automazione IT e scripting

L'automazione si occupa di molte attività di manutenzione ordinaria, liberando il supporto IT per lavori più complessi.

Le attività automatizzate dovrebbero includere:

  • Punti di ripristino del sistema
  • Eliminazione dei file temporanei
  • Cancellazione della cronologia internet
  • Riavvio
  • Spegnimento
  • Deframmentazione (tutti i dischi)
  • Esegui Checkdisk (tutti i dischi)
  • Eseguire script

Un modulo di esecuzione di script è importante perché rende l'automazione molto flessibile.

La piattaforma RMM può supportare script scritti in molti formati, tra cui file MSI, Bash, file CMD e script PowerShell.

Funzioni di gestione delle patch

Il sistema dovrebbe essere in grado di:

  • Eseguire Windows Update
  • Installare l'aggiornamento di Microsoft Office
  • Monitorare e installare gli aggiornamenti dei driver
  • Analizzare e installare gli aggiornamenti Java
  • Patch aggiornamenti Adobe
  • Riavvia se necessario
  • Escludi patch

La console RMM dovrebbe visualizzare gli stati di esecuzione delle patch e registrare tutte le azioni, in modo che i tecnici possano controllare lo stato corrente di tutto il software in qualsiasi momento.

Reporting e analisi

Un RMM non si limita a eseguire attività di monitoraggio, ma dovrebbe anche includere ampie opzioni di reporting che consentono di impostare obiettivi basati sui dati per le attività di supporto IT.

I report dovrebbero essere disponibili per essere eseguiti su richiesta o tramite un sistema di pianificazione.

Un bel extra è la possibilità di impostare i report da consegnare via e-mail, in modo che i tuoi tecnici non debbano preoccuparsi di distribuire informazioni.

I report standard dovrebbero includere:

  • Integrità del sistema a colpo d'occhio
  • Salute specifica del cliente
  • Salute dell'agente
  • Audit dell'inventario del sistema
  • Licenze Microsoft
  • Inventario software
  • Feedback su patch e automazione

La creazione di report regolari consente di tenere traccia delle attività e fornisce documentazione di supporto per la fatturazione e feedback per il completamento delle attività Monitoraggio e gestione dei dispositivi

Un tipico strumento RMM include due elementi: la console di gestione e un "agente", che viene installato sul dispositivo client.

L'agente consente al tecnico di accedere alle apparecchiature remote monitorate e analizza le apparecchiature per rilevare eventuali modifiche di stato e riferisce alla console di monitoraggio centrale.

L'approccio proattivo degli agenti RMM significa che l'amministratore di sistema dell'MSP può individuare i problemi del livello di servizio prima che diventino problemi.

L'accesso offerto dagli agenti remoti consente all'MSP di accedere alle apparecchiature sui siti client per correggere, riconfigurare e/o installare e aggiornare il software client.

Queste attività di inventario e configurazione del software possono essere eseguite su singoli dispositivi o implementate in massa.

Tutte le strutture RMM significano che un tecnico IT di supporto non ha mai bisogno di visitare il sito del cliente.

PSA e RMM

I provider di servizi gestiti (MSP) possono operare da qualsiasi luogo e gli utenti del servizio in remoto.

Tuttavia, questa portata è possibile solo grazie al software di monitoraggio remoto RMM.

Mentre RMM ti consente di accedere agli endpoint e agli utenti client, hai anche bisogno di una piattaforma che tenga traccia del lavoro dei tuoi operatori di supporto e assicuri che tu stia rispettando i contratti di servizio.

Questi servizi sono forniti da una categoria di software chiamata "automazione dei servizi professionali" (PSA).

Pertanto, gli MSP hanno bisogno di due tipi di software per supportare con successo i loro clienti: PSA per gestire le attività e RMM per facilitare le comunicazioni.

Esiste una sovrapposizione tra il supporto offerto da PSA e RMM perché i tecnici faranno riferimento al PSA per ottenere informazioni archiviate sull'endpoint client a cui è necessario accedere e l'utente che ha effettuato una chiamata di supporto.

Il modello Break/Fix

Tradizionalmente, le aziende che lavorano con un budget limitato lavorano secondo la filosofia del "se non è rotto, non aggiustarlo".

Non spendono soldi per il supporto IT fino a quando qualcosa non si rompe.

A quel punto, cercano un tecnico e di solito hanno bisogno di riparazioni da completare in fretta.

Le piccole imprese che non hanno una relazione consolidata con un fornitore di servizi gestiti per il supporto IT tendono a chiamare tecnici su base ad hoc.

Pertanto, le riparazioni vengono ordinate in preda al panico senza alcuna considerazione per i costi.

Questo è il modello Break/Fix: aspettare che qualcosa si rompa è una strategia rischiosa e, a lungo termine, costa più che gestire un contratto di manutenzione continua.

Esiste un modo migliore per eseguire una politica IT aziendale: monitoraggio costante automatizzato delle apparecchiature per evitare guasti.

Il pacchetto all-in-one di Atera

Atera è una soluzione all-in-one, ha tutto ciò di cui hai bisogno per eseguire con successo il supporto IT: puoi gestire e monitorare le risorse IT da remoto con questo pacchetto e le integrazioni PSA, hosting e antivirus rendono Atera uno sportello unico per MSP e reparti di supporto IT.

Come servizio RMM basato su cloud, Atera rende disponibile la tecnologia di supporto remoto per ogni servizio IT, dagli operatori MSP molto piccoli a interi reparti IT interni.

Le imprese individuali possono ora offrire servizi di supporto ai clienti da casa senza la necessità di eseguire software RMM locale o persino di mantenere i server.

 

RMM (Remote Monitoring and Management)

Il contratto annuale RMM (Remote Monitoring and Management) da diritto al monitoraggio 24/365 delle attività e dell’integrità dei sistemi informativi censiti e dichiarati dal Cliente e solo sui dispositivi censiti e dichiarati dal Cliente.

Qualsiasi ulteriore attività, esclusa dal presente contratto annuale RMM (Remote Monitoring and Management), sarà comunque da considerarsi a titolo oneroso, secondo le tariffe EFFESISTEMI srl in vigore alla data della richiesta.

Il contratto annuale RMM (Remote Monitoring and Management), oggetto  della presente offerta, avrà durata a partire dal giorno di fatturazione e fino al termine dei 12 mesi successivi.

I canoni annuali inseriti nella presente offerta verranno fatturati alla data di stipula del contratto ed anticipatamente rispetto ad ogni scadenza, salvo adeguamenti annuali in base alle variazioni dell'indice ISTAT del costo della vita e salve eventuali variazioni di prezzo che EFFESISTEMI srl ha facoltà di apportare alla scadenza contrattuale, entro un limite di variazione di 8 punti percentuali all'anno.

Qualora non venga disdetto da una delle parti a mezzo raccomandata R.R. o tramite PEC, almeno 90 giorni prima della scadenza, il contratto annuale RMM (Remote Monitoring and Management) si rinnoverà tacitamente per periodi successivi di dodici mesi, e così di seguito di dodici mesi in dodici mesi.

In mancanza della disdetta, il Cliente autorizza sin da ora ed irrevocabilmente EFFESISTEMI srl, per gli anni successivi alla prima scadenza del contratto annuale RMM (Remote Monitoring and Management), ad emettere fattura per l'importo relativo ai dodici mesi successivi.

In qualsiasi caso, EFFESISTEMI srl potrà recedere in qualsiasi momento dal presente contratto annuo RMM (Remote Monitoring and Management) in caso di eventuali insolvenze da parte del Cliente, anche non inerenti il presente accordo.

 

Contattaci per avere un preventivo personalizzato. 

Sapremo consigliarti il software più adatto alle tue esigenze.

Stai cercando una soluzione specifica?
Configurala qui inserendo le tue esigenze

© Creative Studio